Uno dei primi "Incontri Berlinesi" (al centro Massimo Mannozzi e consorte)